gayout6

Potrebbe sembrare strano mettere sullo stesso piano Israele, la casa della Terra Santa e alcuni dei gruppi religiosi più devoti nel mondo, con un ambiente vivace e ospitale per i gay di godere. Cioè, tuttavia, la realtà. Israele è la patria di molte delle città più storiche e culturalmente ricchi e paesi in tutto il mondo, ognuno dei quali sono cresciuti sempre più tollerante della scena gay negli ultimi decenni. A partire dal Tel Aviv, gay troveranno questa città ad essere una destinazione gay popolare e prossimo e per i viaggiatori in tutta la regione e oltre. La città ha spiagge assolate di godere di giorno, e feste e le aree di crociera gay da visitare di notte. Per il turista culturale, ci sono un sacco di musei e antichi siti archeologici di esplorare tutto il paese. Il tempo è fantastico tutto l'anno, i gay da tutto il mondo visitano regolarmente il paese, per cui vi è abbondanza per tutti di partecipare e godere. Le principali città che sono noti per essere più accomodante per la scena gay sono di Tel Aviv, Gerusalemme e Haifa.

Rimani aggiornato con eventi gay in Israele |



 




Diritti dei gay in Israele: visita i paesi che supportano la comunità gay
Same-sex attività sessuale legale
Pari età del consenso
Le leggi anti-discriminazione sul lavoro
leggi anti-discriminazione nella fornitura di beni e servizi
leggi contro la discriminazione in tutte le altre aree
Il matrimonio omosessuale Non
Riconoscimento delle coppie dello stesso sesso
adozione Stepchild da coppie dello stesso sesso
adozione congiunta da parte di coppie dello stesso sesso
I gay, lesbiche e bisessuali permesso di servire nelle forze armate
Transgender permesso di servire nelle forze armate
Diritto di cambiare genere legale
maternità surrogata commerciale per le coppie maschili gay


  • Se sei un viaggiatore gay che ha intenzione di visitare Israele, ecco alcuni consigli e suggerimenti per sfruttare al meglio il tuo viaggio;

    1. Esplora Tel Aviv; Conosciuta come la "capitale gay del Medio Oriente", Tel Aviv offre una scena lgbtq+Q+. Troverai tantissimi bar, club ed eventi di cui divertirti. Non dimenticare di partecipare alla Pride Parade di giugno che attira partecipanti da tutto il mondo.

    2. Vivi la vita notturna; A Tel Aviv Rothschild Boulevard, Florentin e Dizengoff Street ospitano locali gay. Prendi in considerazione Shpagat per un'esperienza rilassata al bar o Apolo per una serata in discoteca.

    3. Goditi le spiagge; L'Hilton Beach di Tel Aviv è particolarmente popolare tra la comunità lgbtq+Q+. È un posto per rilassarsi, socializzare e prendere il sole del Mediterraneo.

    4. Scopri la scena lgbtq+Q+ di Gerusalemme; Anche se non è così importante come la scena di Tel Aviv, Gerusalemme ha una comunità in crescita con alcuni stabilimenti che vale la pena visitare. Il Video Pub e il Mikveh Bar si rivolgono specificamente alle persone lgbtq+Q+.

    5. Soggiorno negli alloggi; Molti hotel in tutto Israele accolgono gli ospiti LGBTQ+Q+. Ci sono anche alloggi che si rivolgono specificamente a questa comunità. Considera opzioni come Rothschild 22 o Vera a Tel Aviv o The Arthur Hotel, a Gerusalemme.

    6. Buon viaggio. Immergiti nell'atmosfera inclusiva di Israele! Ecco alcuni suggerimenti per immergerti nella comunità lgbtq+Q+ mentre visiti Israele;

    7. Utilizza app e risorse lgbtq+Q+; Connettiti con la community lgbtq+Q+ utilizzando app popolari come Grindr, Scruff e Atraf. Inoltre siti web come Gay Tel Aviv Guide possono fornirti informazioni su eventi e luoghi.

    8. Esplora i festival cinematografici lgbtq+Q+; Sia Tel Aviv che Gerusalemme ospitano festival cinematografici lgbtq+Q+. Il TLVFest si svolge a Tel Aviv nel mese di giugno, mentre il Jerusalem Film Festival di solito si svolge a luglio.

    9. Immergiti nella storia lgbtq+Q+ in Israele; L'Aguda, la task force israeliana lgbtq+Q+, gestisce un centro comunitario a Tel Aviv che offre risorse e materiali educativi sulla storia e la cultura lgbtq+Q+ in Israele.

    10. Visita Eilat; Questa affascinante località turistica sul Mar Rosso è rinomata per le sue spiagge e le barriere coralline. Sebbene Eilat abbia una scena lgbtq+Q+, occasionalmente ci sono feste ed eventi gay a cui partecipare.

    11. Scoprire spazi religiosi inclusivi; La Gerusalemme Open House for Pride and Tolerance offre un ambiente per coloro che esplorano le pratiche religiose ebraiche da una prospettiva inclusiva lgbtq+Q+.

    12. Prendi in considerazione la possibilità di partecipare a un tour di gruppo amichevole lgbtq+Q+; Aziende come Outstanding Travel e Gayway offrono tour di gruppo appositamente studiati per soddisfare le esigenze dei viaggiatori lgbtq+Q+ attraverso destinazioni, in tutto Israele.

    13. Connettersi con le organizzazioni; Contatta i gruppi lgbtq+Q+, come Aguda o Jerusalem Open House per interagire con gli attivisti nella tua zona e rimanere aggiornato sulle notizie e sulle questioni che influiscono sulla comunità lgbtq+Q+ in Israele.

    14. Immergiti nella Settimana del Gay Pride; Organizza la tua visita in occasione della Settimana del Gay Pride di Tel Aviv, che presenta una varietà di eventi, feste e attività culturali che precedono la Pride Parade.

    15. Concedersi delizie; Scopri i ristoranti LGBTQ+Q+ friendly sparsi per Tel Aviv e Gerusalemme. Alcuni dei migliori consigli includono la M25 situata all'interno del Carmel Market di Tel Aviv e il Café Kadosh situato a Gerusalemme.

    16. Esplora la fiorente scena artistica; Tel Aviv è rinomata per la sua fiorente scena artistica, che vanta gallerie, musei e accattivante arte di strada. Non perderti le attrazioni come il Museo Eretz Israel o il Museo d'arte di Tel Aviv. Per un'esperienza, prendi in considerazione l'idea di partecipare a un tour di arte di strada a Florentin, un quartiere all'interno della città.

Gayout Valutazione - da 1 giudizi.

Altro da condividere? (Opzionale)

..%
Nessuna descrizione
  • Misura
  • Tipo:
  • Anteprima: