Cerca i biglietti per concerti e festival a Istanbul Booking.com
Gay Paese Rango: 24/7

Istanbul è una città che ha molte culture, siti religiosi, una storia ricca e una vita notturna gay intrigante! Questa città luminosa è conosciuta per i suoi hammam e altre attività tradizionali, ma vale la pena scoprire le parti più profonde di questa città! Questa città apertamente gay amichevole ha molte attrazioni dal Palazzo Topkaki dove i sultani vivevano a Tek Yon, il più grande club di ballo gay a Istanbul. Se volete una lezione di storia completa durante il giorno e una notte selvaggia gay per le strade di Beygolu, Istanbul è il posto giusto per te!

Rimani aggiornato con eventi gay nella città di |




Se non sei mai stato a Istanbul prima, è consigliabile iniziare a capire la speciale cultura gay di questa città. Essendo la città più affollata della Turchia, Istanbul è il cuore della vita gay turca. Sebbene la Turchia stia subendo un rapido cambiamento, alcune cose sono ancora molto tradizionali e peculiari in questo paese. La cultura gay è un buon esempio di questo. Prendendo l'immigrazione da tutto il paese, Istanbul è una sintesi di tutta la Turchia. Istanbulgay.Com è pubblicato da persone locali che vivono a Istanbul e aggiornato frequentemente con le ultime informazioni sui luoghi gay di Istanbul che non si trovano da nessun'altra parte. Non stiamo solo elencando le sedi esistenti, ma anche i luoghi che sono già stati chiusi per vari motivi, che sono ancora elencati su altri siti web e su guide gay stampate.

Gay Istanbul

Le culture asiatiche e europee mista combinate con la storia unica sono sicure di intrattenere qualsiasi viaggiatore. Anche se la scena gay di Istanbul si svolge in due aree, la zona più grande è meravigliosamente metropolitana, rendendo questa città abbastanza gay friendly! Una è la principale area turistica chiamata Beyoglu, e la seconda è Pera, una zona storica. Per quanto riguarda i club e bar gay della città, si trovano in prossimità di Taksim, il principale quartiere di Beyoglu. Per gli hammam, non sono apertamente luoghi gay, ma possono essere considerati posti per gli uomini gay incontrare, quindi esplorare potrebbe essere necessario per questa parte della cultura gay di Istanbul. Una nuova aggiunta fresca alla scena gay di Istanbul è Bigudi , Che è il primo hotspot esclusivo lesbico qui. Accettano tutti, ma hanno notti dedicate alle donne lesbiche di Istanbul. Anche se la cultura gay è accettata, Istanbul è ancora un luogo abbastanza religioso, quindi è importante agire in modo appropriato in determinate circostanze!

Oltre la Gay Scene di Istanbul

L'architettura in questa città è sicuramente cattura. Poiché questa è la città che collega l'Asia e l'Europa, molte culture hanno lasciato il segno su questa terra. Non hanno lasciato il loro segno su solo siti storici fantasiosi, hanno lasciato il loro segno sulla cucina straordinaria. Ci sono alcuni ristoranti di proprietà gay, ma tutto il cibo in questa città è unico per il loro patrimonio misto. Per quanto riguarda i siti, i loro monumenti religiosi sono rinomati a livello mondiale. Hanno bellissime moschee e chiese che circondano la città che attirano molti turisti. È importante ricordare che non tutti nella città estera di Istanbul accettano totalmente le persone gay, quindi PDA può essere accettabile solo nei club vibranti.

Dopo ore in Gay Istanbul

Quando pensiamo ad un posto dove stare, la migliore e più facile opzione per le coppie gay sarebbe quella di stare vicino a Beygolu o a piazza Taksim (la maggior parte se non tutti gli alberghi di questo quartiere sono gay friendly). In questo quartiere si hanno tutte le migliori bar, club e, naturalmente, hotspots gay a Istanbul. Il Ottopera Hotel È un meraviglioso hotel boutique per tutte le vostre esigenze gay! È un buon modo per avere una vera sensazione della cultura di Istanbul, ed è a pochi minuti a piedi 10 Love Dance Point , Un gay club popolare che vive di notte.
Classificazione Gayout - da 0 giudizi.

Altro da condividere? (Opzionale)

..%
Nessuna descrizione
  • Dimensione:
  • Digitare:
  • Anteprima:

What to wear in Istanbul?

Booking.com