Le persone lesbiche, gay, bisessuali e transgender (LGBT) nello stato americano dell'Ohio potrebbero dover affrontare alcune sfide legali non affrontate dai residenti non LGBT. L'attività sessuale tra persone dello stesso sesso è legale in Ohio e il matrimonio tra persone dello stesso sesso è stato legalmente riconosciuto da giugno 2015 a seguito di Obergefell v. Hodges. Gli statuti dell'Ohio non affrontano la discriminazione a causa dell'orientamento sessuale e dell'identità di genere; tuttavia, la sentenza della Corte Suprema degli Stati Uniti nella causa Bostock v. Clayton County ha stabilito che la discriminazione sul lavoro contro le persone LGBT è illegale nel 2020. Inoltre, numerose città dell'Ohio (tra cui Columbus, Cincinnati, Cleveland, Dayton e Toledo) hanno approvato l'antidiscriminazione ordinanze di tutela degli alloggi e degli alloggi pubblici. La terapia di conversione è vietata anche in alcune città. Nel dicembre 2020, un giudice federale ha invalidato una legge che vieta i cambi di sesso sul certificato di nascita di un individuo all'interno dell'Ohio.

Recenti sondaggi di opinione hanno dimostrato che i diritti LGBT godono del sostegno popolare nello stato. Un sondaggio del 2016 del Public Religion Research Institute ha mostrato che il 61% dei residenti dell'Ohio sosteneva il matrimonio tra persone dello stesso sesso. Un altro sondaggio dello stesso sondaggista nel 2019 ha mostrato che il 71% degli intervistati è favorevole a leggi antidiscriminatorie a protezione delle persone LGBT.



 



Classificazione Gayout - da 0 giudizi.
Questo indirizzo IP è limitato.
Booking.com